Until the end!

(immagine per intenditori… )

Fino alla fine!

Con temperanza, costanza, presenza. (Alè!) e naturalmente DIVERTIMENTO!

La storia del nunchaku, abilità varie, esami e altro sono uno sprone per credere che ce la posso fare…

Ma di tanto in tanto ho delle ricadure..

SE SOLO MI ENTRASSE IN TESTA DI FARE (iniziare, continuare, finire) UNA COSA ALLA VOLTA!

O meglio, iniziare una cosa.. continuarla.. continuarla..continuarla..e finirla!

Invece solitamente il processo è così:

Inizio A.. continuo A.. continuo A..

Inizio B

Inizio C

Inizio D

continuo C continuo C

continuo A

continuo C

continuo B

inizio E continuo E..

continuo C

inizio D (sì perché mi son dimenticata di averla già iniziata :P)

finisco C!!

Ok però entro oggi dovevo finire A.. opz!

Vabeh inizio F ehehhe

Il punto è che c’è poco da ridere! (<= e già questa affermazione fa ridere in sé)

Devo SOLO capire perché salto da una cosa all’ altra, senza finirne alcune e iniziandone altre che in momenti inopportuni..

Qui di fianco sulla lavagna da un po’ ho scritto (fra mille altre cose..)

SI RIMANDA PERCHE’ SI HA PAURA DI NON ESSERE IN GRADO DI FARLO IN QUEL MOMENTO.

E leggendo PAURA la soluzione istantanea che mi viene in mente è EFT (ne riparlerò)

Ma in questo caso è più il ESSERE IN GRADO DI RESISTERE ALLE TENTAZIONI,

il mio cervello si chiede “Perché mai dovrei resistere alle tentazioni?”

La risposta sarebbe.. “Perché se porti a termine ciò che hai iniziato, acquisisci quel qualcosa in più che ti permette di far più velocemente altre,

o nel caso non si tratti di un’ abilità prepari il terreno per far le altre cose con più comodità..”

Sono alla ricerca di un modo semplice per far capire questo concetto al mio cervello che vuol far sempre di testa sua..

 

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Until the end!

  1. Mi viene da sorridere perché è lo stesso schema di pensiero che è capitato spesso anche a me e che a volte capita tuttora (iniziare tante cose e non portarle a termine, o meglio non proseguirle per un tempo sufficientemente lungo da diventare “esperto”)… 🙂 Allo stesso tempo, anche a te immagino sarà capitato di portare a termine qualcosa al punto da dire a te stessa; “Ho raggiunto quello che volevo, ora passo all’obiettivo successivo”… Come eri in quelle sittuazioni? Ma soprattutto, come cambia il tuo atteggiamento interiore se invece di chiederti “Perché resisto alle tentazioni?”, inizi a immaginare il tipo di sensazioni che vuoi provare, il tipo di persona che vuoi essere, il tipo di attività che sono veramente importanti per te e inizi a chiederti: “Perché lo voglio?”.
    Ragionando in termini utilitaristici (e di realizzazione interiore) è meglio chiedersi il perché dei nostri atteggiamenti negativi o il perché dei nostri desideri profondi?
    Come sarebbe se tu ti ponessi “un obiettivo alla volta”, un obiettivo così in linea con “chi tu sei veramente” che ti assorbe a tal punto da farti dimenticare perfino lo scorrere del tempo quando fai le piccole azioni quotidiane necessarie per raggiungerlo?
    Un obiettivo così importante che, se anche togli del tempo alle altre passioni che hai, comunque ti fa sentire ii pieno controllo, il pieno significato di ogni istante della tua vita?
    Sono soltanto alcuni spunti di riflessione scritti di getto… vista l’ora tarda non so quanto siano stati lucidi… 🙂 Buonanotte Stefania… 😉

  2. Ciao GNUliano,
    grazie dell’ interessamento!
    Quello di cui parli é proprio la strada che sto intraprendendo.da un po’
    ma probabilmente non in modo abbastanza continuativo :P,
    We should TAKE TIME out to really love
    We should find out who we really are

    So cosa devo fare.. si tratta solo di FARLO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...