OTM 1.1 La verità 2

Per la serie risate e arcobaleni…

(all’entrata della National Gallery “Nooooo! ci son ache gli A.. nooooo!” 😛 gli A erano gli Arnolfini un tormentone per me :D)

Che gran bella giornata, dopo un bel po’ di tempo ad ammirare Trafalgar Square.. (di cui postare qualche video in futuro è d’obbligo) oibò dietro di me c’era la National Gallery..un pomeriggio sebbene sicuramente ben speso non è sufficiente per godere a pieno di tutte le meraviglie contenute la dentro (mamma mia quanti ricordi di pensieri ed emozioni e colori.. ), un senso di apertura universale, cosa possono mai fare dei colori su una tela, il potenziale della mente e del corpo è veramente immenso, l’arte è magia.. è.. è.. torno “in me” anche se ormai sono in quello stato di stupore, come se stessi ballando stando ferma… e gli impressionisti poi… la sedia di Van Gogh (forse più dei girasoli) Ah! quante cose! I cavalli, l’amore, i ritratti, mi son divertita a notare come cambiavano le fisionomie dei volti e i comportamenti dipinti a seconda della nazionalità.. quante cose.. quante emozioni concentrate.. Oh! il blocchetto di appunti perso.. mi piange in cuore..

Comunque.. uno dei maggiori colpi di fulmine è avvenuto con il bozzetto di Leonardo Da Vinci!

Quale? Questo:

 

leonardo_-_st_anne_cartoon.jpg

(Vergine con Bambino, Sant’Anna e San Giovannino – Leonardo da Vinci)

Scrutabile “a dovere” da qui

Ha fatto molto più colpo su di me rispetto alla prima versione della “Vergine delle rocce” (comunque straordinaria di cui volendo riparlerò) situata un po’ più in là (le due opere erano divise dall’ingresso alla sala, sulla stessa parete. Ricordo che sono entrata e ho iniziato il giro in quella sala dalla “Vergine delle rocce”.. stupendo…, una combriccola di studenti (italiani..) commentava il dipinto, che sicuramente sarebbe stato apprezzato di più senza quei dannati riflessi di luce sul vetro o meglio ancora senza vetro.. convinta che fosse l’unico dipinto di Leonardo, faccio il mio giro da esploratrice per la sala.. e.. OH!!! IL MIO BOZZETTO! (spesso dico Mio impropriamente)…

..mi sono fermata un bel po’ a rimirarlo.. seduta su una panca a bearmi della sua immensità.. a respirarne l’essenza dal basso della mia ignoranza.. a gioire permettendo alla mente di andare ovunque..
Quel bozzetto di Leonardo Da Vinci emana fermezza e compassione, c’è amore e presenza mentale, e quel dito verso l’alto…

tornando all’ OTM del momento..

LA SINCERITÀ È UNA DELLE MIE GUIDE
(uno dei pensieri metapositivi ben formati di T. Buzan )

PS Lo so che si trovano molte cose di Leonardo senza andare fino a Londra

PPS Cavolo sto facendo un giro sul sito della National Gallery e mi è tornato il batticuore nel vedere certe foto di dipinti… ricordando quelli che dal vivo erano molto più grandi o molto più piccoli rispetto alle aspettative!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...