Sull’amore duro..

metal-heart.jpg

(Small Spiked Metal Heart )

Benedetto amor proprio!

Sulla scia del post precedente mi trovo ben d’accordo con l’articolo scritto di recente dallo Zio Hack che data la simpatia e la libertà riporto qui sotto…

L’Amore qualche volta dev’essere “duro”
e No, non sto parlando di sesso 😉
(sebbene sia utile, ma sapete com’è alla mia veneranda età… ;-))

Spesso quando si risponde in lista alcune delle reazioni e consigli che il sottoscritto (e molti dei “vecchi”)
liberamente donano a dei “poverini” che chied
ono solo un po’ di “compassione” e aiuto
possono sembrare dall’esterno molto “duri”

Dopo essermi fatto il dovuto esame di coscienza
e atto di pentimento per tutte le volte in cui effettivamente ho dato (e darò ;-)) libero sfogo le mie personali “frustrazioni”
(succede a tutti, alla fine siamo umani…)
e dopo essermi totalmente PERDONATO 😉
(non è stato poi così difficile ;-))
…e in effetti mi piace trattar male le persone :-))

Quello che penso è che se si vuole essere dei VERI AMICI
non si può sempre dire “va tutto bene“, è tutto ok, vai avanti così che vai bene
per quieto vivere e per non avere problemi

Se vedete un amico che sta annaspando e quasi annegando
in un Ldm = “Laghetto di merda” ((c) 2007 zio H. tutti i i diritti sono riservati ;-))
cosa fate?

a. Lo abbracciate
e gli dite che tutto andrà bene
che l’universo divino è perfetto
e che in paradiso si vive meglio insieme agli angeli e alle 40 vergini
(non so cosa farci con UNA vergine figuriamoci con QUARANTA … ;-))
b. Vi tuffate nel “profumato laghetto” 🙂
e annegate miseramente trascinati dalla sua lotta disperata insieme a lui ;-))
…molto romantica come idea 😉
e poi insieme vivrete (ehm… morirete ;-)) il punto a. :-))
c. Chiamate aiuto con il rischio che nel frattempo lui affoghi,
non arrivino i soccorsi
oppure arrivino aiuti esterni totalmente incapaci (succede)
d. gli date un sonoro calcione nel sedere
(se è abbastanza vicino alla sponda)
per distrarlo e avere la sua attenzione
se la ottenete gli dite che se continua così annega
quindi deve stare prima di tutto CALMO
e muoversi lentamente verso la sponda
dove poi lo potete dandogli una mano
(con tutte le adeguate cautele,
ecco perché i professionisti del soccorso hanno sempre con sè i guantini in lattice di gomma :-))
lo fate respirare con calma
(niente cose a bocca a bocca in questi casi…
se deve morire che muoia…
tanto sappiamo che c’è sempre il punto a. che ci salva :-)))
lo portate verso una doccia
e lasciate che lui si lavi per benino
poi gli date da bere dell’acqua
vi fate offrire dall’ottimo cibo nel miglior ristorante della zona
e poi gli fate conoscere delle persone migliori
e magari trova quella adatta a lui
che si spera sia meglio di quella per cui si era tuffato nel laghetto in prima seduta 😉

Quindi se avete capito bene la metafora (suggerisco di rileggerla…)
quando qualcuno chiede il nostro aiuto
possiamo adottare diversi approcci:
a. tipico New Age “volemosse bbeeene tutti quanti”
b. tipico buonismo “sacrifico-vittimista” (“tu vieni prima di me“) che genera risentimento e fine del rapporto
c. tipico del menefreghista che pensa solo a sé stesso
la cosa migliore è proprio il comportamento d. quello che non è atteso ed è anche non ben “socialmente visto”…

Il vero Amore non guarda ai propri interessi sociali
o al non voler offendere gli altri
o al non far sembrare agli altri di essere “cattivi” (chissà cosa penseranno se…)
qualche volta la cosa più amorevole che possiamo fare sembra esternamente “dura”

Se un malato ha una gamba in cancrena va accarezzata, profumata e bendata o TAGLIATA perché non infetti il resto del corpo?
Se un genitore picchia i figli ripetutamente lo dobbiamo lasciare nella famiglia?
Se un figlio tossicodipendente chiede dei soldi dobbiamo darglieli perché lo amiamo?

Il FALSO amore spesso si nasconde dietro a una finta dolcezza e comprensione
il vero amore spesso dev’essere duro e non piace a chi ci guarda
ed è una strada a volte “difficile” da seguire
quindi che decisione vuoi prendere?

In che relazioni della TUA vita serve un po’ di “amore “duro”?
e in che altre un po’ di “amore tenero”?
E perché non lo usi?
Cosa ti impedisci di agire come dovresti agire?

E personalmente quando posso preferisco 1000 volte l’amore “tenero”
ma a volte non è UTILE all’altra persona
e quindi
L’Amore qualche volta dev’essere “duro”

Un grosso calcio in culo 😉 dallo
zio H.
www.migliorati.org
www.hacknews.net

All’ inizio ho parlato di amor proprio perchè spesso mi son trovata a darmi amore New Age del tipo a. lasciandomele passare tutte.. diciamo che a volte ho avuto un atteggiamento alla Rossella O’hara (adesso non ho voglia di pensarci.. ci penserò domani.. il potere della terra eccetera :P)

per carità non son tossicodipendente ne picchio le persone di norma ma.. meglio darsi una svegliata! Morale dovrei darmi più calci nel sedere… voglio imparare a dare calci in generale poi.. (lo sto imparando alle lezioni di nunchaku and much more)

Invece nell’ amore vero verso altri ho prevalenza di ho un certo equilibrio fra a. e d. (più a parole che a calci), va a sapere..

In ogni caso continuo a vedere l’amore molto vicino alla libertà come un lasciarsi andare completamente.. rimanendo in tema.. trovandomi davanti persone lamentose lasciandomi andare la prima cosa che mi vien da fare e prenderle per le spalle e scuoterle, a chi non viene voglia naturalmente?!

Oppure come una pubblicità di non ricordo cosa AAAAAAAAAAAAAAAA urlare lasciandoli lamentare.. (questo lo faccio in casa… ogni tanto… urlando ridono..se le scuoto “me le prendo”.. in ogni caso viene messo a tacere il lamento!)

Volendo andare alla radice non è che urlo più forte o uso i nunchaku, seguo un po’strade diverse.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...