Estate succosa con “Dolce e crudo”

Avete mai assaporato un dolce non cucinato?

Qui a Londra ci sono dei posticini favolosi per torte raw, torta alle carote, al cioccolato, mousse. Questa settimana è venuto un amico a trovarmi e abbiamo entrambi preso un tiramisù crudista per dessert: buonissimo!

dolce-crudo-giovanniniAmmetto che anch’io all’inizio ero titubante, ora non ho alcun dubbio sulla loro freschezza e bontà, anzi voglio imparare a crearne e sperimentare! Finalmente è uscito Dolce e Crudo un ottimo libro in italiano, quindi anche tu che mi dici “E’ tutto in inglese, non capisco!” non hai più scuse.


Buona golosa estate a tutti🙂

Cosa succederà?

Image

Il corso è andato benissimo e ora è tempo di aggiornamenti. Meglio darsi una svegliata rimarrà tale e quale? Berry Brains ingloberà tutti i progetti, Eyes Resort compreso? Sarà tutto in inglese o in italiano?

Oppure nascerà qualcosa di completamente nuovo?
Si prospettano tante belle news. Stay tuned!🙂

Intanto ti ricordo di continuare ad essere autenticamente te e brillare nel mondo contribuendo e divertendoti.

Corso “Rilassa i tuoi occhi e migliora la tua visione” 23 Febbraio 2013

EyeA distanza di un anno ho realizzato ciò di cui scrivevo verso la fine di un mio post di un viaggio:
una giornata sul miglioramento visivo.
http://www.eyesresort.it/corso-23-febbraio.html

Il corso Rilassa i tuoi occhi e migliora la tua visione si terrà il 23 febbraio nella piemontese Alessandria, dalle 9:30 alle 17:30. I fortunati partecipanti avranno modo mettere in pratica tecniche di rilassamento oculare e per il corpo da inserire nella pratica quotidiana in base al proprio stile di vita. Trovi tutte le informazioni qui:
http://www.eyesresort.it/corso-23-febbraio.html

Son tanto felice di poter finalmente divulgare le perle del mio percorso nel miglioramento visivo ed iniziare a sradicare la convinzione che la vista non possa essere guarita.

Il progetto di Eyes Resort è cominciato questo autunno e sta crescendo pian piano, proprio stamattina si è aperta la possibilità di tenere un corso a Londra.

Spero di vederti in Alessandria, o di incontrare qualche tuo parente o amico a cui hai divulgato il corso

Una befana vegana ai fornelli! – Fotoricetta cardi besciamellosi

Oggi ho avuto il grande piacere di vedere parenti soddisfatti deliziarsi con un piatto vegano cucinato da me per il pranzo dell’Epifania: cardi con besciamella vegana!

arcobaleno-veganLa scorsa settimana ho acquistato il coloratissimo libro “Il Cucchiaio Arcobaleno”, un bellissimo libro di ricette vegane, completo di foto e commenti. Mi piace molto l’idea di dividere le ricette per colore e soprattutto l’effetto ruvido del cucchiaio in copertina😀

Ho modificato una ricetta della sezione bianca, bisogna cucinare i cardi, fare la besciamella vegana, preparare i diversi strati in una pirofila e infornare.

Ok, devo rallentare?

Ingredienti per la mia ricetta modificata

640 g di cardi
mezzo limone

700 latte d’avena
70 olio EVO (Extra Vergine d’Oliva)
70g di farina 00
sale
noce moscata

una manciata di mandorle

Procedimento

Prima di tutto ho preparato gli ingredienti, li ho pesati e ho tritato le mandorle (il risultato è una polvere granulata, oleosa e goduriosa).

IMG764

I cardi mi son stati recapitati già cotti con un po’ di limone e tagliati a pezzetti lunghi circa 20 cm (grazie!), infatti ho modificato la ricetta originale per rendere gli ingredienti proporzionati. Inoltre la versione originale utilizza latte di soia e burro vegetale, io ho preferito usare latte d’avena (così da evitare legumi che infastidivano dei commensanti) e l’olio EVO. Direi che la scelta è stata azzeccata.

IMG765

Ho scaldato l’olio e, dopo aver tolto la padella dal fuoco ho aggiunto un po’ alla volta la farina mentre il latte d’avena si stava scaldando. Fate attenzione a mescolare bene per evitare grumi.

In questo momento ho aggiunto un pizzico di sale e noce moscata.

IMG766

Ho poi iniziato ad aggiungerete il latte d’avena con un mestolo, ho scaldato un po’ e poi ho di nuovo spento il fuoco in quanto la farina tende a cucinarsi molto velocemente.

Tutto pronto? E allora via di strati! Nell’ordine: poco olio – pangrattato – cardi – besciamella vegana – cardi – besciamella vegane – mandorle tritate.

IMG768

Ho infornato per 40 minuti a 200°C in un forno preriscaldato, fatto riposare qualche minuto e infine servito a tavola! Sono molto soddisfatta del risultato e sono grata per le facce soddisfatte in famiglia. Ripeterò!

IMG770

A seguire una bella insalatona fresca! Ultimamente sto ponendo attenzione sull’avere sempre una parte di cibo crudo, o meglio ne ho proprio voglia dato il mio amore per la freschezza e la frutta.

Un grande successo l’ha avuto anche una brutta befana appesa con una molla in cima ad una porta😀

In ogni caso, buon appetito, buon anno e buona Epifania!

Cosa sto combinando?

Novembre sta finendo e dicembre é alle porte. Cos’ho combinato quest’anno?

Ho vissuto a Londra! Francamente ne ho fatte di tutte i colori, sicuramente mi sono messa in moto su più fronti. Ho ricevuto tanti no, alcuni bei sì. Ho lasciato perdere energie e pensieri su progetti e collaborazioni che non andavano avanti, ho creato dei nuovi progetti per mio conto e stabili collaborazioni che promettono bene. Ho vissuto da sola e ora in coppia. Ho visto posti e sentito musiche eccezionali. Ho conosciuto persone nuove e sono nate nuove amicizie. E non capisco perché in WordPress non trovi più la possibilità di avere un testo giustificato.

In breve: Londra, amore, famiglia, amici, musica, mare, progetti.

Continua a leggere

Oh, Buon anno! – It’s time to switch

by Chris Guillebeau

Buon anno!
Auguro ora buon anno, è il 2 marzo lo so, è andato bene il primo sesto di anno?

C’è chi festeggia il primo gennaio, chi il 24 gennaio, non vedo perché non festeggiare anche oggi.

BUON 2012!

Da quando ho iniziato questo blog qualche anno fa sono cambiate diverse cose. Ora son fisicamente laureata, giosamente fidanzata, vivo a Londra, ho un po’ viaggiato, mi son divertita, sono asintoticamente vegana, ho mangiato cibo di ogni tipo di cucina nel mondo, o meglio di tante, sentito tanta bella musica, riso con vecchi amici, conosciuto tante nuove persone. Tanti meravigliosi momenti puntellano questi anni come le stelle in un cielo notturno.

Ovviamente ci sono stati alti e bassi talvolta, ma con la giusta dose di pazienza, ascolto, creatività si superano e si procede.

What’s next?
Tante idee all’orizzonte come sempre, Londra è una novità mi voglio ambientare meglio, fare qualche esperienza lavorativa in qualche compagnia eccelletemente in linea con ciò che sono e voglio migliorare, mettermi in proprio con qualche progetto, e aumentare un po’ di abilità artistiche, scientifiche e finanziarie. E linguistiche, voglio riuscire ad interagire e creare contatti con gente interessante come mi capitava spesso in Italia nei luoghi più disparati.

Che l’avventura abbia inizio!